PROGETTIAMO I TUOI SPAZI

Il nostro studio tecnico ti segue passo passo
nella realizzazione o ristrutturazione del
tuo immobile civile o industriale

I nostri servizi

Progettazione e Direzione Lavori


Progettazione
L’aspetto “tradizionale” della figura tecnica unita all’attenzione per il risparmio energetico e per la sostenibilità: lo Studio ProGeo è strutturato per curare completamente tutti gli aspetti necessari alla realizzazione di qualsiasi tipologia di lavoro edile, sia si tratti di nuove costruzioni, ristrutturazioni o semplici manutenzioni. I principi della sostenibilità, della biocompatibilità e del risparmio energetico possono essere applicati a tutti gli interventi edili, grandi o piccoli che siano: l’ecosostenibilità è il principio che consente un uso razionale e sostenibile delle risorse, la biocompatibilità pone invece attenzione all’impiego dei materiali in edilizia sotto l’aspetto del loro impatto ambientale, privilegiando la scelta di prodotti naturali preferibilmente appartenenti alla cultura materiale locale. Nell’industria delle costruzioni, esistono molti prodotti che determinano gravi problemi d’inquinamento durante tutto il loro ciclo di vita e, di conseguenza, anche di salute per gli abitanti degli edifici nei quali sono impiegati. Sul fronte energetico, oltre al fabbisogno per l’utilizzo degli edifici e per la loro gestione, è opportuno interrogarsi anche su quanto consumerà un manufatto già nelle fasi di progettazione. Lo Studio ProGeo, in base alle esigenze del committente e della tipologia d’intervento, gestisce tutte le fasi di progettazione e realizzazione, dallo studio di fattibilità preliminare, alla progettazione architettonica e impiantistica, alla preventivazione dei costi d’intervento, alla direzione lavori e contabilità, al coordinamento per la sicurezza D.lgs. 81/08, alle pratiche catastali e topografiche.


Direzione Lavori
Il Direttore dei Lavori è quella figura professionale, nominata dal committente, la cui attivita? è finalizzata al coordinamento, direzione e controllo tecnico, contabile e amministrativo della realizzazione della proposta progettuale (nuova opera o intervento su opera esistente), con verifica che i lavori previsti siano eseguiti a regola d’arte e in conformità al progetto esecutivo, al contratto e/o al capitolato.

Condoni e Sanatorie


In ambito edilizio la sanatoria presuppone la realizzazione di un’attività materiale illegittima in quanto posta in essere senza le autorizzazioni dell’autorità amministrativa o in difformità rispetto all’autorizzazione rilasciata. Quando si parla di sanatoria si intende sia l’accertamento di conformità in sanatoria, sia il condono edilizio. Ma tra l’una e l’altra ci sono delle differenze sostanziali.


Condoni
Il condono si riferisce a un provvedimento emanato dall’autorità governativa al fine di dare la possibilità ai cittadini di poter ottenere l’annullamento totale o parziale di una pena o di una sanzione dietro pagamento di una somma di denaro. I cittadini possono decidere liberamente se aderire o meno al provvedimento di condono che tra l’altro deve indicare con precisione quale sono le fattispecie che possono rientrare nel condono. Il condono edilizio è un provvedimento eccezionale che ha una durata limitata nel tempo poiché si riferisce unicamente ad abusi commessi entro una determinata data al fine di legittimare formalmente e sostanzialmente delle opere abusive a prescindere dalla loro conformità alla disciplina urbanistico-edilizia vigente al tempo della costruzione o della presentazione della domanda.


Accertamenti di conformità (Sanatorie)
L’accertamento di conformità in sanatoria è invece previsto per quelle opere edilizie che siano conformi alla disciplina urbanistico-edilizia, ma che sono state realizzate abusivamente, ossia senza un titolo edilizio oppure in difformità o con variazioni essenziali rispetto al titolo edilizio rilasciato. Dunque, la funzione dell’accertamento di conformità è di regolarizzare quelle opere abusive che presentano solo un’irregolarità formale e non anche sostanziale. I soggetti legittimati a richiedere l’accertamento di conformità sono il responsabile dell’abuso e/o l’attuale proprietario dell’immobile. Presupposto per la sanatoria è che l’opera abusiva sia conforme sia alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente al momento dell’esecuzione della costruzione sia a quella vigente al momento della presentazione della domanda. Si parla a tal proposito di doppia conformità. 

Coordinamento Sicurezza - D.Lgs 81/2008


Il Coordinatore della sicurezza è la figura professionale al quale spetta la completa pianificazione e organizzazione della sicurezza nei cantieri edili temporanei o mobili e delle ditte-lavoratori autonomi che vi operano. La figura del Coordinatore si divide in due sezioni e rispettivi ruoli, distinti e paralleli che possono anche essere ricoperti da due professionisti differenti che comunque lavorano sempre in “concerto” con il Progettista e D.L.


Coordinatore Sicurezza Cantieri per la Progettazione, durante la progettazione dell’opera e comunque prima della richiesta di presentazione delle offerte, deve occuparsi di coordinare con il progettista l’applicazione delle disposizioni sulla sicurezza, di redigere il Piano di Sicurezza e di Coordinamento e il Fascicolo dell’Opera. Documenti contenenti le informazioni utili ai fini della prevenzione e della protezione dai rischi cui sono esposti i lavoratori.


Coordinatore Sicurezza Cantieri per l’Esecuzione dei Lavori, durante la realizzazione dell’opera, deve verificare l’applicazione delle disposizioni contenute nel piano di sicurezza da parte delle imprese esecutrici e dei lavoratori autonomi, deve verificare il piano operativo di sicurezza, deve adeguare il piano di sicurezza e il fascicolo dell’opera in relazione all’evoluzione dei lavori e alle modifiche intervenute. In ultimo deve organizzare tra i datori di lavoro, ivi compresi i lavoratori autonomi, la cooperazione e il coordinamento delle attività.

Topografia e Catasto


Lo studio ProGeo si occupa di pratiche catastali finalizzate all'aggiornamento del catasto terreni e fabbricati, in particolare svolge le seguenti attività:


Accatastamenti per nuova costruzione
Con lo scopo di censire il vostro immobile nel Nuovo Catasto Edilizio Urbano (N.C.E.U.) curiamo la pratica dal rilievo del fabbricato, mediante l'uso di moderne strumentazioni, per la redazione del tipo mappale e il disegno delle planimetrie, fino alla predisposizione dei modelli DOCFA per l'attribuzione della rendita catastale.


Accatastamenti per variazione
Per modificare la consistenza di unità immobiliari già censite nel N.C.E.U., in seguito a variazioni per divisione, ampliamento, ristrutturazione, demolizione, cambio della destinazione d'uso, ultimazione di fabbricato urbano o altro.


Visure catastali
Permette di ottenere una visura catastale di tutti gli immobili intestati a un soggetto, con rendita aggiornata, vani, categoria, ecc.


Planimetrie catastali
Permette di ottenere la planimetria catastale di uno specifico immobile, fondamentale per qualunque atto di compravendita.


Estratti di mappa
L'estratto di mappa evidenzia la posizione della particella terreni indicata dall'intestatario. É spesso utile per individuare l'ubicazione del terreno conoscendone la titolarità o gli estremi catastali.


Tipi frazionamenti
Ci avvaliamo di strumenti topografici ad alta precisione per eseguire in maniera precisa e conveniente il servizio di frazionamento. Il servizio è rivolto sia ai privati (per la divisione di un terreno in più parti per vari scopi) sia alle imprese costruttrici che appaltano lavori pubblici (frazionamenti per espropri di strade, canali, ecc.).


Tipi mappali
Ci avvaliamo di strumenti topografici ad alta precisione per eseguire in maniera precisa e conveniente il servizio di inserimento in mappa di un nuovo fabbricato o la modifica di sagoma di un fabbricato esistente.


Volture catastali
Il servizio è finalizzato all'aggiornamento degli archivi catastali sia riguardo ai soggetti proprietari, sia riguardo alla misura del possesso e quando ci sia stato un trasferimento di proprietà o di altri diritti reali su terreni e/o fabbricati. Sono necessarie ad esempio in caso di successione per causa di morte o consolidamento di usufrutto.


Rettifiche dei dati catastali
Se hai riscontrato errori nei tuoi dati catastali (es: cognome, nome o denominazione, codice fiscale, luogo e data di nascita, sede legale, diritti e quota di possesso), con noi puoi richiedere la rettifica degli atti. Il servizio è rivolto anche alla rettifica degli errori dei dati immobili riguardanti l'indirizzo, l'ubicazione, numero civico, vani, metri quadrati.


Variazioni colturali
Per mantenere aggiornata la banca dati catastale relativa alla destinazione colturale dei terreni.


Riconfinamenti
Per individuare sul luogo l'esatta posizione dei confini, procediamo alla ricerca presso gli archivi dell'Agenzia del Territorio degli atti che hanno originato le particelle catastali, quindi mediante il rilievo dello stato di fatto e di punti di appoggio attendibili, calcoliamo le coordinate dei vertici del confine, completando il lavoro col picchettamento sul posto.

Perizie e stime Immobiliari


Lo Studio ProGeo tramite i suoi professionisti è a disposizione per redigere perizie estimative garantendovi consulenze dettagliate e precise per ogni esigenza. Siamo in grado di eseguire perizie estimative su immobili per verificare il valore e perizie per stime di danni, vizi e difetti di costruzione, proposta di soluzioni e stima degli eventuali costi di ripristino.

Servizi estimativi:

  • Stime e perizie per divisioni immobiliari
  • Asseverazione di perizie presso gli Uffici Giudiziari
  • Memorie e perizie stragiudiziali per giudizi arbitrali
  • Valutazioni di terreni agricoli e aree edificabili
  • Perizie di stima dei danni
  • Ricerche di mercato relative al valore di fabbricati civili, artigianali, commerciali e industriali
  • Perizie di stima d’immobili per pratiche di mutuo
  • Perizie per affitti di fondi rustici e urbani
  • Perizie e stime per valutazione del patrimonio ricadente in successione

SCIA Commerciale e Autorizzazioni AUSL


SCIA Commerciale
Lo Studio ProGeo, si occupa di segnalazione certificata d’inizio attività (SCIA), introdotta con l'articolo 49, comma 4-bis del Decreto Legge 31 maggio 2010 n. 78, convertito, con modificazioni, dalla Legge 30 luglio 2010, n.122, sostituisce, integralmente, la disciplina della Dichiarazione di Inizio Attività (DIA). La Segnalazione Certificata di Inizio Attività è la dichiarazione che consente di iniziare, modificare o trasformare un’attività produttiva (artigianale, commerciale, industriale, turistica, edilizia, sanitaria ecc.) senza dover più attendere i tempi e l’esecuzione di verifiche e controlli preliminari da parte degli enti competenti. La SCIA produce effetti immediati e l’attività può essere iniziata immediatamente dopo aver ottenuto dallo sportello telematico – SUAP di competenza la ricevuta di presentazione. In caso di attività produttive è previsto l'obbligo d’invio telematico (regolamento approvato con il DPR 160 del 7 settembre 2010) che definisce e disciplina la SCIA come procedimento “automatizzato”. Per consentire lo svolgimento dei controlli successivi da parte degli uffici ed enti competenti, la SCIA deve essere corredata delle prescritte dichiarazioni sostitutive di autocertificazioni e di atti di notorietà, dalle attestazioni e dalle asseverazioni di tecnici abilitati (ad es. il possesso dei titoli o dei requisiti morali e professionali o la relazione tecnica asseverata) e deve essere completa degli allegati (ad es. gli elaborati tecnici e planimetrici).


Autorizzazioni AUSL
Lo Studio ProGeo è specializzato nello svolgimento di pratiche sanitarie per la Regione Emilia Romagna. Verifichiamo che tutti i requisiti regionali siano soddisfatti e ci occupiamo dei rapporti con le A.S.L. di competenza per quanto riguarda:

  • Pareri preventivi
  • Autorizzazioni sanitarie

L’autorizzazione sanitaria, obbligatoria per l’apertura o la modifica di attività artigianali e industriali che interessano la sfera delle persone e degli animali, va inoltrata al Comune competente. Le A.S.L. (Servizio Veterinario, Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione, Servizio Medicina Legale, Servizio Igiene del Territorio, S.Pre.S.A.L.) rilasciano un parere su richiesta del Comune, verificano la conformità delle strutture, degli impianti, delle attrezzature, alla normativa vigente, compresa la norma in materia di sicurezza. Le variazioni a locali o impianti di strutture precedentemente autorizzate, possono essere effettuate previo nulla osta dell'autorità sanitaria.

Attestati di Prestazione Energetica A.P.E.


L’entrata in vigore del decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013, Disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell’edilizia per la definizione delle procedure d’infrazione avviate dalla Commissione europea, e altre disposizioni in materia di coesione sociale, pubblicato in Gazzetta ufficiale n.130 del 5/6/2013, ha introdotto diverse novità nel settore edilizio. Ha apportato, infatti, importanti novità in merito alle prestazioni energetiche delle costruzioni trasformando l’Attestato di Certificazione Energetica (ACE) in Attestato di Prestazione energetica (APE). A fronte di questa novità illustriamo brevemente quali sono gli obblighi previste dal D.L. n. 63 del 04 giugno 2013:


Obblighi
L’Attestato di Prestazione Energetica deve essere fatto redigere dal proprietario di un immobile di nuova costruzione in caso di vendita o di locazione a un nuovo affittuario. Esso deve essere reso disponibile al potenziale acquirente o alla persona interessata alla locazione, già in fase di avvio delle trattative e poi consegnato al momento della stipulazione del contratto, sia esso di vendita o di affitto. Nel caso in cui la vendita o l’affitto avvengano su carta, quindi prima della costruzione dell’edificio, il costruttore deve fornire l’evidenza della prestazione energetica, ad esempio attraverso il progetto, e poi allegare l’attestato al momento della consegna dell’immobile. Nei contratti deve poi essere inserita una specifica clausola nella quale l’acquirente o il conduttore dichiarino di aver ricevuto, insieme all’attestato, tutte le informazioni necessarie a comprendere le prestazioni energetiche dell’immobile. I parametri risultanti dall’Attestato di Prestazione Energetica, e quindi, di fatto, la classificazione energetica dell’immobile, devono essere chiaramente indicati negli annunci e nelle locandine che pubblicizzano affitti o vendite. Nel caso in cui, comunque, l’immobile sia già dotato di ACE, non sarà necessario redigere il nuovo attestato, ed esso rimarrà valido fino alla sua scadenza.


La Certificazione Energetica degli edifici è obbligatoria nei seguenti casi:

  • per tutti gli edifici di nuova costruzione;
  • per interventi di ristrutturazione che includano un ampliamento volumetrico;
  • per i casi di recupero dei sottotetto esistenti per gli edifici o per unità immobiliari singole;
  • per poter accedere agli incentivi casa ( detrazione fiscale per risparmio energetico 65% );
  • nel caso di vendita di unità immobiliari con destinazione abitativa o commerciale;
  • nel caso di contratti di locazione riferiti ad una o più unità immobiliari;
  • nel caso di annunci commerciali finalizzati alla vendita come da L.R.3/2011.

L'Attestato di Prestazione Energetica A.P.E. (o certificato energetico) ha una validità massima di 10 anni, tale validità decade nel momento in cui avvengano opere di ristrutturazione o modifiche dell'immobile stesso.


L’offerta di mercato è variegata di sconti e coupon promozionali per redigere tale documentazione ma il rischio è accaparrarsi un documento non valido o di scarsa qualità. Lo Studio ProGeo intraprende l’unica strada professionale per redigere l’A.P.E. (Attestato di Prestazione Energetica) ovvero mediante un sopralluogo per la verifica dimensionale e un’attenta diagnosi energetica dell’immobile, in cui vengono analizzate le caratteristiche intrinseche ed estrinseche della costruzione, i consumi, la produzione di acqua calda, il raffrescamento ed il riscaldamento degli ambienti, il tipo di impianto ed eventuali sistemi di produzione di energia rinnovabile. In seguito alla elaborazione analitica di tali dati, verrà poi certificato l’immobile ed attestata la relativa classe energetica.

Assistenza alle Imprese


Lo studio ProGeo offre anche ampia assistenza alle Imprese Edili, affiancandole e supportandole sia nelle prima fasi dei lavori ( fase di studio preliminare ) che in quelle esecutive del cantiere. Il professionista affiancherà le ditte eseguendo per esse:

  • Computi metrici estimativi su precisi rilievi metrico – strumentali al fine di eseguire una precisa valutazione delle opere da eseguire e successivamente prezzare all’interno delle varie offerte, è infatti molto importante eseguire una precisa valutazione delle quantità dei materiali e della mano d’opera;
  • Redazione di POS ( piano operativo di sicurezza ) ai sensi del D.Lgs 81/2008 art. 89 lettera h) e s.m.e.i.
  • Assistenza tecnica per contabilità di cantiere e stato di avanzamento delle lavorazioni;
  • Valutazioni di fattibilità preventiva su interventi edili in genere;
  • Rapporti con gli enti terzi (occupazione suolo pubblico, allacciamenti alle reti e sottoservizi, autorizzazioni allo scarico, ecc.);
  • Assistenza tecnica e stesura di perizie in caso di controversie o contenziosi su lavori eseguiti;

Prevenzione Incendi - D.P.R. 151/2011


Si effettuano valutazioni e si offre assistenza tecnica / consulenza alle ditte per la progettazione mirata alla prevenzione incendi in ossequio al D.P.R. 151 del 01/08/2011.
Importanza particolare è data allo studio per l’adeguamento di strutture esistenti con la scelta di prodotti e materiali efficaci e convenienti, nel dettaglio lo studio ProGeo offre assistenza per:

  • Calcoli di resistenza al fuoco delle strutture;
  • Progetti per richiesta di Certificato Prevenzione Incendi;
  • Progetti per rinnovo di Certificato Prevenzione Incendi;
  • Perizie Giurate;

Tabelle Millesimali


Le tabelle millesimali costituiscono, con il regolamento condominiale, l'elemento conclusivo per la preparazione del condominio. Spesso di origine contrattuale, insieme al regolamento condominiale, costituiscono parte integrante del primo contratto di vendita, e sono obbligatorie per chi subentra a qualsiasi titolo. Lo studio ProGeo, redige tabelle millesimali secondo criteri ministeriali universalmente riconosciuti, col metodo delle superfici o volumi ragguagliati, secondo i casi. Alla tabelle occorrenti, principali e secondarie, viene allegata una relazione di calcolo, con le considerazioni sui vari coefficienti applicati. Non va’ assolutamente dimenticato, che non esistono criteri di legge per la redazione dei valori millesimali, pertanto la scelta dei parametri oggettivi che tengano conto di tutte le peculiarità dell'edificio, costituiscono una solida base per la gestione condominiale. Qualora necessario, oltre alla redazione di nuove tabelle millesimali, lo studio, si occupa anche della loro revisione.

Dichiarazioni di Successione e Divisioni Patrimoniali


Dichiarazioni di successione
La successione ereditaria è il subentro di un soggetto o più soggetti, nella titolarità dei rapporti patrimoniali attivi e passivi a carico del De Cuius, ovvero della persona defunta che ha lasciato l'eredità. La successione si apre al momento della morte e nel luogo dell'ultimo domicilio della persona defunta. La domanda di successione deve essere predisposta tenendo conto della presenza o meno di un testamento.
Esistono due tipi di successione, quella Testamentaria quando l'eredità è stata devoluta per testamento, Legittima quando l'eredità è stata devoluta per legge (assenza di testamento).
Lo studio ProGeo si occupa della compilazione della pratica di successione, delle visure, modelli e stampati, necessari per presentare la denuncia di successione all'Agenzia delle Entrate.


Divisioni patrimoniali
Per divisione patrimoniale s’intende l'assegno dei beni fra comproprietari di uguale natura, consistenza e valore, ad essi pervenuti per successione, per compravendita, per donazione, per usucapione o per sentenza dell'autorità giudiziaria. In tutti i casi, lo studio ProGeo eseguirà in primo luogo la stima dei beni sottoposti alla divisione, in secondo momento la verifica delle varie quote di proprietà in assegno a ciascuno dei condividenti e infine sarà redatto il progetto di divisione e formazione dei lotti facendo molta attenzione agli stessi i quali dovranno contenere al loro interno immobili con valore proporzionale alla quota in assegno al condividente. I casi più frequenti sono le divisioni ereditarie.